Consulatul General al Republicii Moldova la Milano (Republica Italiană)

Linkuri utile


Centrul de Apel E-services Registru Chamber

Il Presidente

Il Presidente della Repubblica di Moldova – Igor DODON

Lo statuto e le competenze del Presidente

Il Presidente della Repubblica di Moldova, in qualità di capo dello stato, rappresentano lo stato ed è il garante della sovranità, dell’indipendenza nazionale, dell’unità e dell’integrità territoriale del paese. In questo contesto, il termine “capo dello stato” indica la persona, la quale è chiamata a rappresentare al livello di stato più alto, l’intera nazione ed il territorio dello stato. (art. 77 della Costituzione).

Può essere eletto a Presidente della Repubblica di Moldova ogni cittadino avente diritto al voto, che ha raggiunto l’età di 40 anni ed il quali risiede o ha risieduto continuamente sul territorio della Repubblica di Moldova per almeno 10 anni e possiede la lingua di stato. (art. 78 (2) della Costituzione).

Il Presidente della Repubblica di Moldova viene eletto dal Parlamento tramite il voto segreto. Viene eletto il candidato che ha ottenuto 3/5 dei voti totali dei deputati elettori. Nel caso in cui non viene raggiunto il numero dei voti necessari, viene organizzato il secondo scrutinio tra i primi due candidati, che hanno ottenuto il numero maggiore dei voti alla prima votazione. Se nemmeno al secondo turno nessun candidato raggiunge il numero di voti necessari, le elezioni vengono ripetute. Nel caso in cui non venga eletto un candidato in seguito alle elezioni ripetute, il Presidente in carica scioglie il Parlamento e stabilisce la data delle elezioni del nuovo Parlamento. La procedura di elezione del Presidente della Repubblica di Moldova viene stabilita tramite una legge organica (art. 78 della Costituzione).

Il risultato delle elezioni per la carica del Presidente della Repubblica di Moldova viene validato dalla Corte Costituzionale, mentre il candidato, la cui elezione sia stata validata depone il giuramento di fronte al Parlamento e alla Corte Costituzionale entro al massimo 45 giorni dopo le elezioni (art. 79 della Costituzione).

Il mandato del Presidente della Repubblica di Moldova dura 4 anni ed entra in vigore dalla data del giuramento. Il capo dello stato esercita il suo mandato fino alla deposizione del giuramento del nuovo Presidente eletto. Il mandato può essere prolungato tramite la legge organica in caso di guerra o catastrofe, mentre nessuno può svolgere la funzione del Presidente della RM per più di due mandati consecutivi (art. 80 della Costituzione).