Consulatul General al Republicii Moldova la Milano (Republica Italiană)

Linkuri utile


Centrul de Apel E-services Registru Chamber

Parlamento

Presidente parlamentare della Repubblica di Moldova- Candu Andrian

Parlamentul Republicii Moldova

La Repubblica di Moldova è una Repubblica Parlamentare.

Il presidente e il vice-ministro del Parlamento sono eletti in seguito alla costituzione giuridica del Parlamento. Secondo le disposizioni del Regolamento parlamentare, il Presidente del foro è eletto sulla proposta dei gruppi parlamentari, per il periodo di mandato a scrutinio segreto sulla maggioranza dei deputati eletti.

I Vice-ministri sono eletti col metodo a scrutinio pubblico sulla maggioranza dei deputati eletti, su proposta del Presidente Parlamentare previo la consultazione delle frazioni parlamentari.

L’organo esecutivo del Parlamento è l’Ufficio permanente del Parlamento, che viene costituito sulla base della rappresentanza proporzionale delle frazioni in Parlamento e ne fanno parte il Presidente del Parlamento e il vice-ministro. Il numero dei membri dell’Ufficio permanente del Parlamento si stabilisce sulla base della decisione parlamentare.

I documenti più importanti e principali sono oggetto di diversi dibattiti dei gruppi parlamentari e spesso sono i fattori responsabili di decisione politica del Parlamento. Queste unità indispensabili del parlamento si costituiscono secondo il Regolamento parlamentare entro dieci giorni dopo la costituzione legale del Parlamento. Ogni gruppo viene composto da cinque deputati, in base alle liste dei partiti politici, con lo scopo di comporre gli organi competenti dell’impiego e l’organizzazione delle attività legislative.

Le Commissioni di presidenza sono organi pertinenti del Parlamento ed hanno un ruolo speciale nello svolgimento della gestione di quest’ultimo e nell’esercizio delle funzioni parlamentari, in particolare, quelle legislative e di controllo. Le commissioni, essendo collegate a diversi ambiti di responsabilità governative sono specializzate in diverse aree di attività. Esse sono predilette per l’intero periodo della legislatura. Le commissioni di presidenza sono chiamate a rispondere al Parlamento e sono subordinate a quest’ultimo. Il numero delle commissioni, la denominazione, la composizione numerica e nominale di ciascuna commissione vengono determinate dal Parlamento su proposta dell’Ufficio permanente del parlamento.

Per l’elaborazione di alcuni atti legislativi, che risultano più complicati e allo scopo della loro approvazione e per altri fini, indicati per la loro esecuzione, il Parlamento può nominare le commissioni speciali e le commissioni d’inchiesta. L’Ufficio permanente propone al Parlamento, per l’approvazione, la composizione nominale del Comitato e il termine entro il quale dovrà essere presentata la relazione di quest’ultimo. La commissione d’inchiesta può essere costituita sotto richiesta di un gruppo parlamentare oppure di un gruppo composto da almeno 5 % del numero dei deputati eletti.