Consulatul General al Republicii Moldova la Milano (Republica Italiană)

Linkuri utile


Centrul de Apel E-services Registru Chamber

Clima sugli investimenti

Attualmente alcuni dei compiti principali del Governo sono: favorire la crescita degli investimenti e la creazione di un clima imprenditoriale favorevole per gli imprenditori sia stranieri, che autoctoni.

A questo proposito, vengono adottate delle misure necessarie allo scopo di stimolare e migliorare il clima degli investimenti, prendendo in considerazione la posizione geografica, la manodopera qualificata, i suoli fertili e la partecipazione del paese nel settore del libero commercio con i paesi CSI e quelle del Sud- Est dell’Europa.

L’interesse per gli investimenti della Repubblica di Moldova viene determinato dal fatto, che nel giugno del 2001, il paese è membro dell’OMC e del Patto di Stabilità. E’ stato inoltre firmato l’Accordo di Partenariato e della Cooperazione con l’Unione Europea (UE). La Repubblica di Moldova ha accesso al mercato anche tramite il Sistema Generale delle Preferenze (SGP) con l’UE, Svizzera, Giappone, ecc. In questo modo, l’UE ha concesso l’accesso libero ai mercati interni, di 7200 gruppi di prodotti, senza che vi siano applicate le tasse doganali.

Nell’ultimo periodo, gli atti legislativi adottati (Legge sugli investimenti in attività imprenditoriale, Legge sulle organizzazioni della micro finanza, Legge sul documento elettronico e della firma digitale, Legge sul commercio elettronico, Legge sul leasing) ed i nuovi progetti intrapresi secondo le leggi elaborate nel settore dell’economia hanno un solo obiettivo, quello di assicurare una politica economica del paese equilibrata e prevedibile, di semplificare la creazione ed il funzionamento delle imprese nonché quello di stimolare nuovi investimenti.

Ciò risulta favorevole per i progetti industriali e per le zone del libero mercato, le quali offrono una serie di agevolazioni fiscali e doganali, oltre a delle garanzie dello stato per i propri residenti. Attualmente, il volume degli investimenti nelle zone del mercato libero ha superato 76 milioni dollari USA.

Invitante per gli imprenditori, è anche il Porto Internazionale Libero “Giurgiulesti”, il quale al momento si trova in fase di costruzione.

La legislazione fiscale nazionale vigente prevede una serie di privilegi sugli investimenti per quanto riguarda il pagamento di:

  • Imposta sul reddito
  • Imposta sul valore aggiunto (IVA)
  • Le accise
  • Tasse doganali

La sintesi delle agevolazioni fiscali ed altri incentivi economici per gli anni 2006-2007 sono i seguenti:

  1. 1. Agevolazioni fiscali 2006
  2. 2. Agevolazioni fiscali supplementari nel 2007
  3. 3. Agevolazioni fiscali delle zone di mercato libero
  4. 4. Incentivi fiscali supplementari nel 2007

Link-uri utile: